Categorie
Linux

Installa chiavetta DWL-G132 e Ubuntu

Premetto che questo mio tutorial è una sintesi di tutte quelle informazioni trovate in rete e che l’ho testato su Ubuntu 9.04 e 10.04 (lts)

Primo passo scaricare ed installare i pacchetti:

ndiswrapper_common
ndiswrapper_utils
ndisgtk

I suddetti pacchetti sono rintracciabili sul “gestore pacchetti”, di ubuntu, e saltano fuori scrivendo su cerca “ndiswrapper”

Occorre una connessione a internet alternativa.

Nel caso non si disponga di un accesso a internet nel computer utilizzato. Prendere il cd di installazione di Ubuntu ed entrare nella cartella pool/main/n/ndiswrapper in esso contenuto.

Copiare i pacchetti ndiswrapper-common e ndiswrapper-utils-1.9 nella propria cartella Home.

Infine, aprire una finestra di terminale e digitare i seguenti comandi per installare i pacchetti:

cd ~/
sudo dpkg -i ndiswrapper-*

Ora è necessario copiare sul disco i driver del supporto

1.          copiando la directory all’indirizzo DRIVER/Driver/2kxp del CD
2.         scaricando il file da D-Link:DWL-G132 oppure cercando su google il pacchetto aggiornato

Tenendo bene a mente la posizione della cartella (meglio la home che è facilmente raggiungibile),

    • aprire  Terminale

cd /home/*

    • al posto dell’asterisco mettere la directory dei Drivers

sudo ndiswrapper -i netA5AGU.inf

    • (controllare nella cartella se il file è “netA5AGU.inf”oppure “NetA5AGU.inf”)
    • in caso di errore su questo passaggio, Controlla che sia quest’ultimo il nome corretto del file, e ricorda che la shell è case sensitive

sudo depmod -a

sudo modprobe ndiswrapper

sudo ndiswrapper -m

sudo gedit /etc/modules

  • adesso nel documento che si è aperto inserire, all’ultima riga, ‘ndiswrapper’
  • riavviare il Pc
  • la chiavetta è ora installata e riconosciuta perfettamente da Ubuntu;

Nel caso in cui non sia così, raccomando di staccare il supporto D-Link, riavviare la macchina e inserirla di nuovo quando il sistema si sta ripristinando.

Il gioco è fatto! Ora la DWL-G132 è ReadyToUse

Se seguendo questa guida il device non accenna a funzionare, e volessimo riportare tutto alla configurazione precedente dobbiamo:

  1. Attraverso Synaptic rimuoviamo, con la formula “Rimuovi Completamente” i tre pacchetti
  2. Da terminale digitiamo sudo nautilus Questo comando ci permette di navigare in modalità grafica da SuperUser
  3. Ora non ci resta che eliminare la directory “/etc/ndiswrapper” ed il modulo “ndiswrapper” presente in “/etc/depmod.d”
  4. per sicurezza eliminiamo la cartella “.ndiswrapper” nella directory “/home” ed avviamo la “pulizia del computer” da Sistema -> Amministrazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.