Categorie
Linux

Installare Ubuntu con home Separata

Installare la /home separata, Perchè?

La risposta a questa domanda sta nella praticità, in futuro, di poter reinstallare (o per malfunzionamenti o per aggiornare) la propria versione di Ubuntu, senza perdere le impostazioni e i file della nostra /home.

Per fare ciò, durante la prima installazione, all’apertura della schermata di avvio da cdrom, scegliamo “prova Ubuntu senza installare”, così da avere modo di configurare accuratamente il sistema.

Ora siamo nella modalità LIVE CD e ancora nulla, del sistema, è stato modificato.

Per procedere con l’installazione si deve:

  1. Partizionare il disco tramite l’applicazione (già disponibile sulCD) GParted, che troviamo in Systema -> Amministrazione.
  2. Ipotizzando di voler cancellare tutto, dobbiamo cliccare col tasto destro sulla partizione di swap e scegliere”swapoff“, per poi eliminare le singole partizioni rimaste (sempre con il tasto destro e delete)
  3. In caso di dual boot non cancellare la partizione di windows e, in caso vogliate conservare la vostra /home, ovviamente, non la cancellate
  4. La situazione attuale vede un’unica voce “unallocated“, grigia, grande come tutto il nostro hd (o almeno quello che resta libero ed utilizzabile)
  5. Cominciamo a creare le nostre partizioni: tasto destro sulla zona non allocata -> new
  6. Creiamo una partizione primaria (create as “Primary Partition”) di circa 10 GB (formattata in ext4) che sarà la nostra “/” (root) come punto di mount e come etichetta possiamo indicare “root
  7. Adesso andiamo a creare una partizione estesa al cui interno prenderanno posto le restanti partizioni
  8. Sempre nella zona “unallocated” assegnamo lo spazio alla swap: create as: “partizione logica”, “linux-swap” ed etichettiamo come swap
  9. Adesso selezioniamo “new” per andare ad aggiungere la nostra “/home” a cui assegneremo il restante spazio del disco, formattandola sempre come partizione logica in Ext4 o Ext3. Infine mettiamo l’etichetta “home”.
  10. Clicchiamo su Apply e attendiamo che GParted proceda con il partizionamento
  11. In fase di installazione dobbiamo selezionare le partizioni assegnate e indicare il punto di mount alla partizione / (root) secondo i parametri: “file system con journaling” e marcando la casella della formattazione.
  12. Stessi Parametri per la home (chiaramente, l’ultima voce conterrà /home)
  13. Se ci troviamo nel caso in cui vogliamo mantenere la nostra home, chiaramente, prestate attenzione a non marcar la voce “formatta
  14. Avviare a questo punto l’installazione che procederà, come sempre, in modo guidato.

Adesso il nostro sistema con /home separata è ReadyToUse!!!

1 risposta su “Installare Ubuntu con home Separata”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.